Ja, natürlich!
Altmühltal-Panoramaweg (Arnsberger Leite)
 Elenco personale

Punto panoramico Arnsberger Leite

Altmühltal-Panoramaweg (Arnsberger Leite)

Il punto panoramico Arnsberger Leite si evidenzia sia per il suo splendido paesaggio, uno dei più belli dell’intera valle dell’Altmühl, sia per la sua rilevanza in ambito botanico. Possenti rocce dolomitiche, intervallate da boschi radi, si innalzano dagli erti prati costellati di cespugli di ginepro su cui pascolano le greggi.

Le brughiere steppiche di quest’area sono considerate dagli esperti le più interessanti dell'intero Giura della regione dell’Altmühltal: qui crescono soprattutto specie diffuse prevalentemente nell’Europa sud-orientale o a sud delle Alpi.

Sul pendio si possono riconoscere vari complessi di piante. Nella parte bassa, dove l’umidità persiste più a lungo, troviamo il prato semi-arido misto a vari tipi di prato pingue che, salendo, lasciano gradualmente spazio al prato semiarido vero e proprio. Qui sono diffuse molte piante spinose, come la carlina bianca, e piante con foglie ricoperte da una folta peluria, come il verbasco densifloro, che non viene brucato dalle pecore e può raggiungere i 2 m d’altezza. Particolarmente rilevanti sono anche i diversi tipi di orchidea di maggio presenti in loco.

Risalendo il pendio si raggiunge l’area sottostante le rocce, dove i prati aridi presentano spazi liberi. Oltre a erbe caratteristiche, come il paléo blu e la sesleria cerulea, su quest’area crescono anche altre specie tipiche quali il camedrio, la cinquefoglie primaticcia e il ranuncolo bulboso. Le rocce, gli scalini rocciosi e le fasce rocciose, infine, sono popolati da una fitocenesi definita prato steppico rupestre con specie caratteristiche quali il garofano di Grenoble, la decorativa lattuga rupestre e l’alisso montano. Nella stessa area crescono sia la rara draba aizoide, che generalmente si trova solo in ambienti più freddi, sia il lino delle fate, una delle piante più rare del Giura della regione dell’Altmühltal, originaria delle steppe orientali e particolarmente vistosa durante la fioritura di giugno con ariste lunghe fino a 30 cm. Questa pianta ha trovato il suo habitat ideale su una terrazza rocciosa sottostante la cosiddetta Grotta Gialla (ʺGelbe Höhleʺ).

Nel mezzo della parete rocciosa si apre un’altra grotta, accessibile solo a chi pratica arrampicata, che è stata utilizzata dall’uomo dalla prima Età del bronzo fino all’epoca romana. Tra i reperti più significativi rinvenuti al suo interno spiccano frammenti di teschi, che indicano come in antichità venissero praticati sacrifici umani.

Arnsberger Leite - FelsmassivWanderwegArnsberger Leite mit AngoraziegenViehgatter am WanderwegSilberdistel

Parkmöglichkeit

Parkplatz an der Altmühlbrücke in Arnsberg
85110 Kipfenberg-Arnsberg
Germania

Lage

POSIZIONE
Il punto panoramico Arnsberger Leite si trova a destra del fiume Altmühl, tra Arnsberg e Böhming.

Indica sulla cartina
#StandWithUkraine jetzt helfen